fbpx

Detrazioni fiscali 2014: i serramenti sono protagonisti

“Exponiamo” di Boario Terme (Brescia): Fiera Campionaria Sebino e Val Camonica. Non solo serramenti!
17 Marzo 2014
Pedretti Serramenti al Festival dell’Ambiente di Bergamo
8 Maggio 2014

Detrazioni fiscali 2014: i serramenti sono protagonisti

Ci sono ancora 8 mesi per usufruire delle agevolazioni fiscali al 65% inserite nel progetto del governo a favore del risparmio energetico noto col nome di Ecobonus. Anche la sostituzione dei serramenti (con nuovi serramenti in PVC) e il montaggio di nuovi infissi ad alto isolamento termico sono spese che possono beneficiare delle detrazioni fiscali previste per tutto il 2014.

Le agevolazioni al 65% sono relative agli interventi di efficienza energetica degli immobili  mentre le agevolazioni al 50% per i lavori di ristrutturazione. La sostituzione dei vecchi serramenti con nuovi infissi in PVC rientra a pieno titolo nella categoria che beneficia delle detrazioni al 65% portando un consistente risparmio energetico per tutta la casa.

Il coefficiente di trasmittanza è cruciale per capire quali sono i serramenti adeguati per garantire il risparmio energetico. Un basso coefficiente di trasmittanza assicura isolamento termico dell’edificio e i serramenti in PVC firmati Pedretti rientrano nei paramentri indicati dal Governo.

Le percentuali delle detrazioni fiscali scenderanno poi nel 2015 al 50% e nel 2016 al 36%. Per quanto riguarda gli interventi effettuati nei condomini, nelle abitazioni che compongono i condomini e che interessano le parti comuni degli stabili, valgono le stesse detrazioni se i lavori sono effettuati dopo il 30 giugno. Le agevolazioni sono invece al 50% per gli interventi effettuati prima di tale data.

I benefici introdotti con l’Ecobonus mirano al raggiungimento di un elevato risparmio energetico nelle abitazioni degli italiani che giocano un ruolo fondamentale per il miglioramento della situazione ambientale del nostro Paese e di tutta la Terra. Il proprietario della casa può decidere se effettuare un intervento di sostituzione andando incontro quindi a una spesa per la propria casa che comunque verrà ammortizzata dal conseguente risparmio energetico sulla bolletta (serramenti ad alto isolamento termico comportano inferiore bisogno di riscaldamento e raffrescamento della casa) e verrà incentivata dalle agevolazioni previste dall’Ecobonus.

Meglio approfittarne. Noi di Pedretti Serramenti saremo lieti di presentarle nel dettaglio il quadro previsto dal Governo per la sostituzione e il montaggio di infissi ad alto isolamento termico (nonché acustico) fra cui porte, finestre, portefinestre, persiane e oscuranti, portoni e portoncini.