fbpx

Serramenti in PVC e Legge di Stabilità: confermati gli incentivi nel 2016

Finestre in PVC contro umidità e condensa superficiali
Finestre in PVC contro umidità e condensa superficiali
21 Dicembre 2015
La bellezza del legno e l’efficienza dei serramenti in PVC
La bellezza del legno e l’efficienza dei serramenti in PVC
19 Gennaio 2016

Serramenti in PVC e Legge di Stabilità: confermati gli incentivi nel 2016

Serramenti in PVC e Legge di Stabilità: confermati gli incentivi nel 2016

È ufficiale la conferma della Nuova Legge di Stabilità 2016 che proroga i bonus di ristrutturazione e riqualificazione energetica per il nuovo anno.
Chi esegue lavori di ristrutturazione edilizia e la riqualificazione di immobili esistenti può ancora usufruire delle detrazioni Irpef al 50% e 65% per tutto l’anno 2016.

Sostituisci i tuoi vecchi serramenti

Il bonus energia si estenderà a tutti gli interventi di riqualificazione energetica tra i quali rientra anche la sostituzione di vecchi infissi con nuovi serramenti in PVC, di bassa trasmittanza termica e super isolanti. Ogni intervento di efficientamento energetico migliora il valore dell’immobile e contribuisce anche a maggiore sicurezza e comfort abitativo.

Inoltre, l’immobile così ristrutturato, rappresenta una tappa strategica in tema di sostenibilitàambiente e risparmio energetico.

Sostituire vecchi serramenti significa:

  • raggiungere nuovo risparmio energetico;
  • ristrutturare ambienti riscaldati, ovvero in cui vi è la presenza di un’unità capace di riscaldamento.

Non è oggetto di detrazione fiscale serramenti 2016 l’apertura di nuovi vani finestra. L’installazione di vetrate, invece di superfici opache, genera in ogni caso dispersione di energia che renderebbero vano il tentativo di ristabilire un buon equilibrio termico interno all’ambiente.

Altre attività oggetto di detrazione al 65%

Oltre agli interventi sull’involucro edilizio, responsabili di risparmio e minori consumi di energia, come la sostituzione di infissi con nuovi serramenti in PVC, esistono alcuni altri interventi oggetto di agevolazione:

  • riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento;
  • miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni – pavimenti – finestre, porte, serramenti);
  • installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda;
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale;
  • miglioramento energetico delle case popolari;
  • lavori di adeguamento antisismico, messa in sicurezza degli edifici esistenti, aumento dell’efficienza idrica e rendimento energetico.

Potrai godere di detrazione fiscale serramenti al 65% sostituendo finestre, persiane, scuri e tapparelle. Non solo: anche il miglioramento di elementi accessori come finestre da tetto, porte d’ingresso, pareti, parquet e pavimenti isolanti può ridurre la dispersione di calore e contribuire quindi al miglioramento delle prestazioni energetiche di un edificio.

Il risparmio energetico premia il PVC

Il PVC, ottimo isolante termico e acustico è in grado di innalzare notevolmente le prestazioni energetiche dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Inizia il nuovo anno e non perdere l’occasione di godere delle detrazioni fiscali serramenti 2016. Comfort, qualità e sicurezza: per la tua casa, il tuo ufficio e l’ambiente quotidiano sostituisci gli infissi, godi degli incentivi e regalati benessere sia d’inverno che in estate!